Tecnologia

I meccanismi molecolari delle patologie umane sono regolati da modifiche post-traduzionali delle proteine. La diagnosi precoce delle malattie umane presuppone l’analisi dei biofluidi mediante una nuova generazione di test molecolari, altamente sensibili e specifici, in grado di misurare sia la quota nativa che quella modificata dei biomarcatori proteici.

FLUIDIA ha sviluppato una tecnologia utile per l’analisi quantitativa di biomarcatori proteici nella forma nativa e modificata che può permettere la diagnosi precoce, la prognosi e il monitoraggio di molte patologie umane.

 

Il seguentI PTM possono essere analizzate attraverso la tecnologia ModiQuant

  • Fosforilazione
  • Glicosilazione
  • Ubiquiotinazione
  • S-nitrosilazione
  • Metilazione
  • N-acetilazione
  • Lipidazione
  • Clivaggio proteolitico

L’approccio ModiQuant è stato inizialmente concepito per impostare saggi immunoenzimatici multiplex (ad esempio ELISA) ma potrebbe essere potenzialmente miniaturizzato in dispositivi microfluidici per consentire l’autovalutazione di uno o più biomarcatori.